EXPERT VIEW

Rachel Dolan
Head of Procurement and Supplier Relationship Management
Permanent TSB

Negli ultimi otto anni, Rachel Dolan e il suo team hanno trasformato il procurement di Permanent TSB in un elemento chiave delle principali funzioni strategiche della banca.

Passando dalle priorità ESG della società alle sfide specifiche del mercato irlandese, Rachel discute del ruolo del procurement nel portare avanti l'agenda della sostenibilità a livello aziendale.

I team di leadership e gli stakeholder stanno riconoscendo il valore aggiunto del procurement. Di conseguenza, questa funzione viene coinvolta sempre più spesso nelle principali iniziative strategiche dell'azienda.

Comunicare il valore aggiunto del procurement

Il procurement ha "preso posto al tavolo" dando prova del suo contributo all'attività aziendale, afferma Dolan. “Per ottenere il consenso nei consigli di amministrazione, occorre superare il semplice raggiungimento degli obiettivi e comunicare la propria storia e il proprio scopo più ampio all'interno dell'azienda. Nel nostro caso, un percorso di ottimizzazione dei costi ha gettato le basi per una cultura attenta ai costi nella nostra organizzazione."

Intraprendere un viaggio green

Dopo aver superato la crisi economica dell'Irlanda, la pandemia di COVID-19, un processo di trasformazione digitale su larga scala e importanti acquisizioni, la prossima priorità strategica di Permanent TSB consiste nello sviluppare ulteriormente la sua agenda di sostenibilità.

“Negli ultimi anni la Banca ha compiuto progressi significativi nel percorso verso la sostenibilità, tra cui il lancio della nuova Strategia di sostenibilità verso la fine del 2021. Abbiamo anche implementato una strategia D&I completa e di recente abbiamo lanciato sul mercato il nostro primo prodotto ecologico. Con l'intensificarsi dei requisiti normativi e di informativa a livello di rendicontazione sul clima, la sostenibilità è un pilastro fondamentale del nostro piano strategico per i prossimi anni.”

Da specifica a ottimizzata

Nel settore dei servizi finanziari, spiega Dolan, i compiti della funzione di procurement sono estremamente complessi. “WCompriamo una gamma di servizi professionali e IT diversificati. Dobbiamo sorvegliare la catena di persone, dove e come operano le aziende e quali sono le loro credenziali.”

Alla luce di ciò, l'implementazione delle considerazioni ESG nel procurement richiede una serie di adeguamenti, dalla selezione e l'onboarding dei fornitori fino alla governance e alla reportistica. 

“Abbiamo creato un quadro integrato e completo per il procurement sostenibile. Ci siamo impegnati con un sistema di qualificazione dei servizi finanziari chiamato Hellios e, nell'ambito del processo di due diligence, esigiamo che i fornitori siano membri della comunità Hellios. Ciò ci consente di porre una serie di domande allineate ai criteri ESG, valutando le politiche e le certificazioni dei fornitori nella fase di onboarding. Abbiamo anche aggiornato i nostri contratti con riferimento alle aspettative ESG e stiamo elaborando una Carta della Sostenibilità.”

Valutazione dei fornitori

Considerando che i parametri ESG e l'accreditamento costituiscono ancora un'area emergente, i team di procurement incontrano una serie di barriere diverse quando tentano di accedere e valutare i dati dei fornitori.  

Dolan ha spiegato che la gamma variegata di accreditamenti, propensioni al rischio e domande rende difficile implementare un sistema di valutazione ottimizzato per l'intera supply chain. “Il segreto consiste nel mettere i fornitori nella condizione di fornire i dati in modo da poterli estrarre e comprendere senza creare ulteriori blocchi. È inoltre essenziale che questi dati possano essere aggiornati regolarmente e riferiti all'organizzazione nel complesso,” afferma.

Dolan è consapevole del fatto che, con il panorama ESG intersettoriale in continua evoluzione, le strutture di valutazione devono essere flessibili per poter essere adattate alle mutevoli priorità e aree di interesse. “Più efficienti sono i nostri flussi di dati, più saremo in grado di gestire la variabilità delle serie di domande e dei requisiti” conclude.

ACCEDI AL REPORT:
Il ruolo cruciale del procurement per tradurre in realtà la strategia per uno sviluppo sostenibile

In questo report sveliamo i risultati di una ricerca condotta su dirigenti d'azienda e professionisti del procurement riguardo l'evoluzione del panorama aziendaleò l'entità dei problemi attualmente affrontati dai team di procurement e le sfide legate all'implementazione della strategia ESG.

Leggi il report