Our site uses cookies

I agree Our site saves small pieces of text information, called “cookies” on your device. Find out more in our cookie policy. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies.

3 La separazione contrattuale in caso di fusione o acquisizione: problematiche e soluzioni

Come riconoscere gli errori più comuni nell'ambito della separazione contrattuale in caso di ristrutturazione nel settore dei servizi finanziari, al fine di pianificare in modo lungimirante e aumentare sensibilmente le possibilità di condurre una transazione più fluida.

Ecco le tre principali problematiche alle quali prestare la massima attenzione:

1. Identificazione dei contratti
Identificare tutti i contratti che richiedono una revisione può essere problematico; sono poche, infatti, le aziende che conservano un registro aggiornato dei contratti ed è quindi necessario rintracciarli nei diversi reparti aziendali. 

Può anche capitare che un contratto spunti all’improvviso al termine della separazione, compromettendo la fiducia e ritardando l’intero processo. Dotarsi fin dall’inizio di linee guida e tempistiche chiare per la ricerca dei contratti è di fondamentale importanza. 

2. Comunicazioni con i fornitori
Molte aziende fanno l’errore di complicare più del dovuto le comunicazioni con i propri fornitori. Se le comunicazioni sono troppo complesse, i fornitori devono rivolgersi ai propri uffici legali per decifrare e capire bene il messaggio. 

La massima semplicità nelle comunicazioni aiuta ad aumentare le possibilità di ricevere un riscontro positivo dal fornitore e accelerare i processi.

3. Governance
Tutti gli ambiti aziendali sono coinvolti in modo diverso nel corso di una separazione aziendale e i conflitti d’interesse non sono rari. Il Procurement ha un ruolo particolarmente sensibile in questi casi, dal momento che si occupa dei contratti con parti terze relativi ai servizi e spesso riceve messaggi contraddittori dalle varie aree aziendali. Dotarsi fin dall’inizio di una struttura centrale di governance è fondamentale per controllare il processo.

Come portare a termine la digitalizzazione in cinque anni
Analisi
Come portare a termine la digitalizzazione in cinque anni

Se i fornitori strategici dovranno ricoprire un ruolo di importanza sempre maggiore, selezionare i propri partner attraverso processi di sourcing strategico di elevata qualità è fondamentale.

Come utilizzare la tecnologia per rendere più efficaci i processi del procurement
Case Study
Come utilizzare la tecnologia per rendere più efficaci i processi del procurement

Il passaggio verso la digitalizzazione del processo di approvvigionamento è un percorso che vale la pena intraprendere, ma che richiede notevole preparazione e pianificazione strategica.

Come generare consenso nella gestione delle relazioni con i fornitori
Analisi
Come generare consenso nella gestione delle relazioni con i fornitori

Con la maturazione del rapporto con i fornitori non è raro che il valore generato dal rinnovo dei contratti di appalto si riduca. Ciò è particolarmente comune nei settori ad alta competitività come l’industria manifatturiera.

Il futuro è possibile – il caso FSCS
Case Study
Il futuro è possibile – il caso FSCS

Efficio ha collaborato con l’FSCS per definire chiari requisiti aziendali, contribuendo a gestire processi competitivi complessi e consolidando l’esternalizzazione in un solo fornitore vincolato a un quadro commerciale ben definito.