Our site uses cookies

I agree Our site saves small pieces of text information, called “cookies” on your device. Find out more in our cookie policy. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies.

Implementazione di un cambiamento radicale in Network Rail

Efficio ha assistito Network Rail nella progettazione e nella messa in atto di un processo di sourcing e fornitura accelerato per il suo programma nazionale di riduzione dei danni legati all'attraversamento dei passaggi a livello.

Il progetto è stato scelto come progetto pilota per sviluppare e testare un nuovo approccio agli approvvigionamenti e allo svolgimento di progetti ad elevato investimento di capitali, che rappresentano l'80% del volume totale dei progetti d'investimento. La strategia delineata e applicata da Efficio ha ridotto i costi del 30% a termini invariati, sfruttando la dotazione di bilancio per costruire fino al 60% in più di ponti e accelerando il completamento del programma da quattro anni a due anni e mezzo.

Contesto

Network Rail è la prima azienda in Europa per spesa infrastrutturale continua e investe oltre 5 miliardi di sterline ogni anno per rinnovare e potenziare le infrastrutture ferroviarie britanniche. L'azienda opera in un contesto complesso in quanto, ogni giorno, deve portare a compimento centinaia di progetti d'investimento su una rete ferroviaria di oltre 15.000 chilometri. Annualmente Network Rail gestisce più di 1,5 miliardi di viaggi, ossia il 20% di servizi ferroviari in più rispetto alla Francia, il 60% in più dell'Italia e più di Spagna, Svizzera, Paesi Bassi, Portogallo e Norvegia messi insieme.

Rendere le ferrovie più sicure è la priorità assoluta per Network Rail. NLX, il programma nazionale di riduzione dei danni legati all'attraversamento dei passaggi a livello, è stato lanciato nel 2011 per accelerare la messa in sicurezza dei passaggi a livello tramite l'installazione di barriere protettive più efficaci e la costruzione di ponti pedonali. Dal 2011, il programma è riuscito a ridurre i danni pubblici del 26%. Tuttavia esistono migliaia di passaggi a livello in tutto il Regno Unito e pertanto il cliente aveva bisogno di aumentare sensibilmente l'efficienza del proprio operato, cioè doveva riuscire a costruire più ponti, più rapidamente, spendendo meno, per accelerare il programma e salvare il maggior numero di vite con il budget stanziato dall'Office of Rail Regulation (ORR).

A novembre 2012, Efficio è stata ingaggiata per progettare e mettere in atto un processo accelerato di sourcing e fornitura per il programma NLX Footbridge. Il progetto è stato scelto come pilota per sviluppare e testare un nuovo approccio agli approvvigionamenti e al completamento, a costi più contenuti, dei progetti ad elevato volume di capitali che rappresentano l'80% del totale dei progetti d'investimento (che sono centinaia ogni anno e includono il rifacimento di terrapieni, gallerie, stazioni e banchine).

Approccio

È stato creato un team multi-funzione congiunto Efficio/Network Rail incaricato di intervistare gli stakeholder, raccogliere dati e condurre workshop dedicati alla scoperta del valore con fornitori di primo livello (edilizia) e di secondo livello (fabbricazione di ponti). Questa squadra è riuscita a:

  • Garantire gli approvvigionamenti e le forniture del programma quadriennale di ponti pedonali come programma a fornitura unica, il cui sourcing è stato effettuato tramite una sola gara d'appalto che comprendeva progettazione, costruzione e installazione
  • Garantire l'innovazione delle specifiche e delle strategie ITT grazie a specifici workshop strategici destinati ai fornitori e ai produttori
  • Nominare un'unica società edile appaltatrice per distribuire i costi amministrativi tra diversi progetti e ottimizzare impianti, manodopera e materiali
  • Interagire direttamente con i fabbricanti di ponti, offrendo loro l'intero volume quadriennale per massimizzare l'effetto leva e garantire la massima efficienza a livello di progettazione e di produzione
  • Introdurre i potenti strumenti di consolidamento automatizzati di Efficio per le gare d'appalto, al fine di assicurare un processo di valutazione delle offerte più efficiente, lasciando più tempo per i negoziati e fornendo una ricca base di informazioni grazie alla struttura di gara caratterizzata da un'analisi più dettagliata dei costi
  • Realizzare un'analisi del valore competitivo nell'ambito delle gare d'appalto per sfruttare le innovazioni identificate e creare un progetto standardizzato e modulare per i ponti da costruire
  • Creare un modello di total cost of ownership per garantire che l'appalto venga assegnato alla società in grado di offrire il miglior "costo di gestione a vita"
  • Creare un team di gestione del programma collocato presso un'unica sede e integrato tra Network Rail e la società appaltatrice per migliorare la comunicazione

Efficio ci ha aiutati a modificare radicalmente il nostro programma NLX Footbridge, dimostrando che il sourcing intelligente può salvare vite umane. Efficio ha saputo incoraggiarci a cambiare il nostro modo di pensare, utilizzando strumenti e tecniche innovativi per identificare le cause fondamentali dei problemi e ha dimostrato di saper organizzare magistralmente gli eventi legati al procurement. I risultati parlano da soli. Efficio è un ottimo esempio di una società di consulenza che può davvero fare la differenza."

David McLoughlin, direttore finanziario e commerciale di Network Rail Infrastructure Projects

Risultati

L'impegno di Efficio ha permesso a Network Rail di ottenere numerosi benefici significativi, tra cui:

  • Riduzione del 30% dei costi a condizioni invariate
  • Creazione di un aumento potenziale del 60% del numero di ponti previsti con il budget originario grazie alla riduzione dei costi
  • Completamento del programma in due anni e mezzo rispetto ai quattro originariamente previsti
  • Adozione delle migliori innovazioni tecniche tramite un processo di analisi del valore rigoroso e approfondito. Si prevede che questo percorso di innovazione comporti un'ulteriore riduzione dei costi del 10-15%
  • Riduzione dei tempi di consegna per la fabbricazione dei ponti del 40% grazie alla visibilità della programmazione futura e alla produzione modulare
  • Significativa riduzione del carico lavorativo di NR e delle risorse dedicate alle gare d'appalto (numero di offerte ridotto da circa 40 a 2, con un risparmio di oltre 6000 giorni-uomo tra il personale delle funzioni Engineering, Project e Commerciale)
Trasformare la supply chain di un importante produttore di materiale rotabile
Case Study
Trasformare la supply chain di un importante produttore di materiale rotabile

Un importante produttore di materiale rotabile ha recentemente aperto una nuova struttura produttiva nel nord dell’Inghilterra; si è trattato di un grande successo per il settore, per la regione e per il produttore stesso.

MACE, una struttura permanente
Spotlight
MACE, una struttura permanente

Ian Bolger parla con Gareth Lewis, COO per l’edilizia di Mace, di un settore sottoposto a controlli sempre più rigorosi e di che cosa distingue questa società di consulenza e costruzione dalle altre.

Il caso Carillion e le lezioni fondamentali per i fornitori
Analisi
Il caso Carillion e le lezioni fondamentali per i fornitori

Alla luce della liquidazione forzata di Carillion, quali misure dovrebbero predisporre le funzioni Procurement che si rivolgono a questo tipo di società per accertarsi che vengano effettuati adeguati controlli finanziari?

Creare un Procurement efficiente per Hitachi Rail Europe
Interviste
Creare un Procurement efficiente per Hitachi Rail Europe

Jamie Foster di Hitachi Rail Europe spiega come creare una nuova funzione Procurement piu' efficiente.

Esperienza Correlata